Scalea, sanità: Pd poco credibile

Lo sostiene il segretario del circolo Pd di Scalea Pasquale Didona: “Vertici intervengano e mantengano promesse su ospedale di Praia a Mare o ridotta credibilità del partito”.

SCALEA – Se i vertici del Pd non interverranno sulla questione sanitaria dell’Alto Tirreno cosentino diminuirà la credibilità del partito.

Ne è convinto Pasquale Didona, segretario del Pd di Scalea che interviene per ricordare a Magorno e soci gli impegni presi in campagna elettorale circa l’ex ospedale di Praia a Mare.

“Sosteniamo lo sfogo del sindaco di Praia a Mare Antonio Praticò sulla questione ospedale – scrive Didona in un comunicato – e sollecitiamo ancora una volta i dirigenti del partito, nei suoi massimi rappresentanti regionali e nazionali, a calarsi e a farsi carico dei problemi del nostro territorio, superando ogni tipo di difficoltà politica e amministrativa. Lo facciamo ricordando che il premio dato dai nostri elettori nelle scorse competizioni amministrative ed europee era principalmente motivato dall’impegno di trovare una soluzione al problema della sanità nell’Alto Tirreno cosentino ed in particolare alla riapertura dell’ospedale di Praia a Mare. Si vuole rimarcare che il perdurare di tale situazione sta producendo innumerevoli danni riducendo la credibilità del nostro partito e mettendo a disagio e in difficoltà iscritti e i sostenitori”.

One Response to Scalea, sanità: Pd poco credibile

  1. Mauro Mariani Valerio mag 11, 2016 at 15:13

    Il ricordo che “il premio … nelle scorse competizioni amministrative ed europee era principalmente motivato dall’impegno di trovare una soluzione al problema della sanità nell’Alto Tirreno Cosentino e, in particolare, alle riapertura dell’Ospedale di Praia” coincide, forse, con quello del Sindaco di Praia ma resta del tutto ‘personale’. Ricordo la lotta sulla Tricarico a Belvedere e per l’Ospedale di Cetraro ma il PD, come OGNI ALTRO partito calabrese, non poteva non dichiararsi favorevole a quanto era ed è richiesto ‘demagogicamente’ da interessi non di parte ma personali. L’ospedale di Praia resta ‘demagogia’ per chi non vuole affrontare nell’Alto Cosentino i problemi locali, dalla Marlane a San Salvo, al debito della regione proprio per la Sanità. Sono problemi ‘possibili’ da risolvere … e non andiamo a ricercare altri responsabili e non alimentiamo la ‘non politica’.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

PUBBLICITA

BlogTortora mette a tua disposizione un sistema facile, innovativo e sicuro per acquistare i nostri migliori spazi pubblicitari in pochi semplici click. Puoi dare visibilità alla tua attività promuovendoti su posizionamenti dal forte impatto visivo, anche se hai un budget contenuto. Sarai tu a scegliere dove comparire e sarai sempre consapevole del prezzo finale d'acquisto. Se non hai il banner, nessun problema, lo creiamo noi. Invia una mail con la richiesta di preventivo a info@blogtortora.it