Praia a Mare, oggi il grande giorno rosa

Praia a Mare è rosa. Oggi la quarta tappa del Giro, la prima italiana. Partenza da Catanzaro e arrivo a Praia a Mare. Ecco i momenti “top” della corsa di oggi.

PRAIA A MARE – Parte questa mattina da Catanzaro la prima tappa “italiana” del Giro d’Italia 2016, dopo il prologo in Olanda, con arrivo sul Tirreno cosentino a Praia a Mare.

La città dell’Isola di Dino vivrà dunque il suo giorno rosa dopo tanta attesa, molte manifestazioni collaterali che la hanno animata in questi giorni e prima della ripartenza della carovana per la quinta tappa fino a Benevento.

Fin qui il Giro – fanno sapere gli organizzatori – ha registrato ben oltre mezzo milione di spettatori grazie anche alle imprese di Tom Dumoulin (Team Giant-Alpecin), Maarten Tjallingii (Team Lotto NL – Jumbo) e Marcel Kittel (Etixx – Quick-Step). Quest’ultimo è attualmente il leader della classifica maglia rosa.

Questa la descrizione della prova odierna. Tappa mossa, ma non particolarmente impegnativa nei primi 120 chilometri. Si snoda essenzialmente lungo strade a scorrimento veloce ampie intervallate da alcune gallerie. Dopo Cetraro Marina si affronta la salita di Bonifati seguita dalla discesa che riporta sulla ss18 dalla quale si esce per affrontare il secondo Granpremio della montagna di giornata a San Pietro (prima parte con pendenze sensibili). Dopo Scalea il tracciato diventa più impegnativo per i saliscendi e per il percorso costellato di curve e controcurve fino all’immettersi negli ultimi 10 chilometri.

Ultimi chilometri piuttosto articolati. A 10 chilometri dall’arrivo si affronta il durissimo strappo di via del Fortino (pendenze fino al 18percento) per poi scendere su Praia a Mare attraverso strade ampie con curve non particolarmente impegnative. Da segnalare due gallerie nella prima parte (meno pendente) della discesa. Rettilineo di arrivo lungo 2500 metri (larghezza 7,5 metri) su asfalto con una sola leggera semicurva ai 400 metri.

T15_MadonnaDC_2_alt

Sempe in merito al percorso di questa tappa gli organizzatori segnalano:

Svincolo di PAOLA – chilometri 91

Si prosegue, sempre sulla litoranea, nei territori di Paola, la città natale di San Francesco di Paola (1416-Tours 1507), l’eremita che ha fondato l’Ordine dei Minimi (in Germania gli originali produttori della birra Paulaner, chiamata così proprio in onore del Santo), patrono principale della Calabria. Lo ricorda il grande santuario a lui dedicato, meta di un diffuso turismo religioso. Il centro urbano si sviluppa soprattutto nella parte collinare e presenta vari altri motivi d’interesse quali il Castello.

GUARDIA PIEMONTESE MARINA (zona rifornimento) – chilometri 104

Si superano Guardia Piemontese Marina (Rifornimento di tappa) e Acquappesa Marina, che è stata sede di tappa in varie, recenti, edizioni della corsa rosa con traguardo nella località di Terme Luigiane.

BONIFATI (GPM) – chilometri 126

Dopo Cetraro Marina, la tappa affronta lo strappetto di Bonifati (GPM di tappa, 3^cat.).

DIAMANTE – chilometri 145

Diamante si trova nella costiera dei Cedri, prodotto tipico della zona. È una città ornata dai “murales”, con variegata gastronomia di mare e di terra fra i quali il famoso peperoncino.

SAN PIETRO (GPM) – chilometri 151

Altro strappo verso San Pietro (GPM di tappa, 3^cat.) e quindi discesa su Cirella con la visione dell’omonima isola, unica della Calabria con la vicina isola di Dino.

Poco a nord del GPM San Pietro, la tappa transita per Maierà. Maierà e Grisolia sono noti per la loro caratteristica posizione: i due centri abitati (distanti l’un l’altro solo 900 metri in linea d’aria) sono separati da un profondo burrone. Il loro collegamento stradale è lungo più di 10 chilometri. A Maierà si trova il “Museo del Peperoncino” che presenta varietà della spezia (nota come “oro rosso”) provenienti da ogni parte del mondo. A Grisolia si trova il Museo Civico Etnografico.

SCALEA (traguardo volante) – chilometri 175

Scalea (TV di tappa), con le sue ampie spiagge della parte moderna dominate dalla città vecchia che le sovrasta, è seguita da San Nicola Arcella, con la sua suggestiva baia rocciosa.

PRAIA A MARE – chilometri 200

Praia a Mare è una bella località costiera dell’alto tirreno cosentino con circa sei chilometri di litorale, dove sono attivi una sessantina di stabilimenti balneari. Nel suo territorio sorge l’isola di Dino, davanti a Capo dell’Arena, con una particolare natura che presenta numerose grotte sia al disopra, sia al disotto, del livello del mare. Le coste sono caratterizzate da molteplici strapiombi. La cittadina comprende nel suo territorio varie architetture religiose e militari, fra le quali la Torre di Fiuzzi, che testimoniano della sua storia attraverso varie epoche. L’economia è soprattutto turistica estiva ma non mancano attività artigianali e della piccola industria specifiche legate al territorio. È la prima volta che il Giro d’Italia fa tappa a Praia a Mare.

T21_Trieste_ukm

2 Responses to Praia a Mare, oggi il grande giorno rosa

  1. pierpa mag 10, 2016 at 08:20

    Bellissima occasione di visibilita’ per questo meraviglioso territorio. Oggi tutti in spiaggia a vedere l’arrivo!!! E speriamo arrivino anche tempi migliori per tutti noi!!!

  2. loris mag 10, 2016 at 19:50

    questo evento così importante per la città di Praia a Mare e l’ennesima dimostrazione dell’Amministrazione Praticò sono fatti non chiacchiere

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

PUBBLICITA

BlogTortora mette a tua disposizione un sistema facile, innovativo e sicuro per acquistare i nostri migliori spazi pubblicitari in pochi semplici click. Puoi dare visibilità alla tua attività promuovendoti su posizionamenti dal forte impatto visivo, anche se hai un budget contenuto. Sarai tu a scegliere dove comparire e sarai sempre consapevole del prezzo finale d'acquisto. Se non hai il banner, nessun problema, lo creiamo noi. Invia una mail con la richiesta di preventivo a info@blogtortora.it