Paola, Gp al sindaco: “time out”

Il tempo sta per scadere e non ci sono più alibi per nessuno. Parole di fuoco. Grande Paola manda un ultimatum al sindaco Basilio Ferrari.

PAOLA – Il tempo delle chiacchiere è finito. Del resto Carnevale è passato da qualche giorno. Adesso Grande Paola pretende risposte. E a grandi linee il gruppo di maggioranza lo spiega in una nota critica ma al tempo stesso propositiva. Una sorta di appello alla collegialità. Il movimento nato da un’unione tra Ncd e Grande Sud si richiama alle posizioni del vicesindaco Francesco Sbano e dell’assessore ai Lavori pubblici del Comune di Paola, Dario Gaetano.

A circa un anno e mezzo dalle prossime consultazioni, Grande Paola scrive al sindaco di Paola, Basilio Ferrari, ed esprime “disappunto ed amarezza per quanto concerne l’attività politica, e nella fattispecie per la mancanza di collegialità nelle scelte di indirizzo amministrativo. È un dato di fatto, ormai, che da più tempo non viene convocata una riunione di maggioranza, e che solo dopo numerose, e reiterate richieste da parte del nostro gruppo, siamo riusciti a riunirci (seppur in numero ridotto).

Molti consiglieri comunali, vivono una situazione di disagio e apprendono addirittura solo dalla stampa alcune notizie, in particolare non si hanno informazioni sulla raccolta differenziata, che in alcune zone ancora stenta a decollare nonostante una regolare gara d’appalto. Non si hanno notizie sull’apertura delle buste riguardo le strisce blu. Il Psc è da considerarsi una chimera, dopo il giusto annullamento da parte della Regione”.

E ancora si evidenzia come “con l’approvazione del nostro primo bilancio a distanza di tre anni a causa del dissesto finanziario ereditato dalla maggioranza Perrotta, ci saremmo aspettati, così come molti altri nostri colleghi consiglieri, un incontro per programmare la nostra attività, ma tutto ciò non è stato fatto. Quel che trapela è dovuto solo ed esclusivamente al vociare di qualche componente della Giunta, o consigliere a stretto contatto con il sindaco. Di conseguenza si viene a conoscenza di decisioni prese senza la necessaria collegialità”.

Il gruppo pertanto chiede “un cambio di rotta per quel che riguarda la partecipazione all’attività amministrativa, attraverso incontri e riunioni più frequenti con il resto della maggioranza, tutto ciò al fine di interpretare le esigenze della cittadinanza, e di continuare nella risoluzione dei problemi importanti, e dello sviluppo della nostra città”.

In modo particolare “Sui grandi temi oggetto di odierna discussione, siamo sicuramente certi che il primo cittadino accoglierà le  proposte avanzate da questa  parte importante della maggioranza, che a differenza di altri è stata sempre in sintonia con le scelte attuate da questa amministrazione, ma che forse proprio per questo motivo non viene ascoltata se non in parte”.

E infine al sindaco: “Il tempo ormai sta per scadere, non ci sono più alibi per nessuno”. Come a dire, da qua a un anno e mezzo bisogna dare risposte.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

PUBBLICITA

BlogTortora mette a tua disposizione un sistema facile, innovativo e sicuro per acquistare i nostri migliori spazi pubblicitari in pochi semplici click. Puoi dare visibilità alla tua attività promuovendoti su posizionamenti dal forte impatto visivo, anche se hai un budget contenuto. Sarai tu a scegliere dove comparire e sarai sempre consapevole del prezzo finale d'acquisto. Se non hai il banner, nessun problema, lo creiamo noi. Invia una mail con la richiesta di preventivo a info@blogtortora.it