Paola, Forza Italia in caduta libera

Forza Italia: per Emilio Mantuano si deve cambiare registro. Il vice coordinatore chiama a raccolta i vecchi iscritti. “Troppi addii a causa del mancato coinvolgimento”.

PAOLA – Forza Italia, siamo ai minimi termini. Meno di 20 iscritti ufficiali al partito. Serve una svolta. Ecco perché a breve si terrà un vertice tra il coordinatore Domenico De Rosa e il vice coordinatore Emilio Mantuano.

Dalle circa 400 tessere dell’ex Pdl si è passati a cifre bassissime, forse mai viste prima negli azzurri. Ma per quale motivo? Di certo non è chiaro ancora chi negli effetti è un tesserato chi ha deciso senza tentennamenti da che parte stare. E il Ncd non è di certo una scusa da accampare. Ci sono giochi politici poco chiari. Una certezza è rappresentata del vecchio gruppo dai fedelissimi di Jole Santelli: l’assessore Stefano Mannarino e il suo gruppo. Per il resto aria fritta. Carne a cuocere ad oggi ce ne sarebbe tanta. Ma andiamo con ordine e vediamo di fare chiarezza in tante vicende.

L’altro ieri sera si è tenuta una riunione molto partecipata del coordinatore provinciale Giuseppe Graziano. Il consigliere regionale è tornato a Paola con sei fondatori del movimento Il coraggio di cambiare l’Italia. Ed è proprio cambiamento la parola che è emersa a più riprese nel corso dell’incontro. Verso il governo cittadino di centrodestra e in particolare contro chi in questa fase ha retto le redini si sono sollevati cori di disappunto. Poca comunicazione con la base, nessun incontro, pressoché inesistente il dialogo con i vecchi esponenti del partito. Eppure quelli che qualcuno definisce “i dinosauri della politica” sono sempre stati portatori di voto eccellenti.

È emerso comunque che Giuseppe Graziano non anima nessuna fronda. Ci sono punti da sviluppare, c’è lavoro da fare in più direzioni. E soprattutto come ha spiegato lo stesso: “Abbiamo tenuto un incontro costruttivo per il futuro di Paola. una giornata di confronto sulle varie problematiche del territorio”.

Accanto a lui il portavoce e vice coordinatore di Fi a Paola, Emilio Mantuano. Sarà rinascita? “Sono tre anni che il partito non si riunisce – spiega Emilio Mantuano –. Chi siamo, cosa vogliamo e quali obiettivi ci poniamo”?

Serve una riorganizzazione. E se De Rosa è fiducioso, Mantuano parla di riaggregazione. “E’ mancato in questi anni il coinvolgimento. Ecco perché in molti si sono staccati”. Quindi l’impegno: “Far rinascere un partito senza sede e senza iscritti. Ci sono precise responsabilità di chi in questi anni ha guidato il partito”.

 

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

PUBBLICITA

BlogTortora mette a tua disposizione un sistema facile, innovativo e sicuro per acquistare i nostri migliori spazi pubblicitari in pochi semplici click. Puoi dare visibilità alla tua attività promuovendoti su posizionamenti dal forte impatto visivo, anche se hai un budget contenuto. Sarai tu a scegliere dove comparire e sarai sempre consapevole del prezzo finale d'acquisto. Se non hai il banner, nessun problema, lo creiamo noi. Invia una mail con la richiesta di preventivo a info@blogtortora.it