Grisolia, grave incidente sulla Ss18

Mercedes sbanda alla rotonda sulla Statale e precipita sul lungomare in costruzione. Tre feriti gravi ma non in pericolo di vita.

GRISOLIA – Un grave incidente si è verificato questa sera intorno a mezzanotte sulla Statale 18 nel Comune di Grisolia.

Una Mercedes che procedeva in direzione Sud è precipitata sul lungomare in costruzione all’altezza della rotonda in corrispondenza del bivio per Grisolia.

Le cause dell’incidente sono ancora da accertare, ma tutto lascia presupporre che l’auto, dopo aver sbandato percorrendo il senso rotatorio, sia finita fuori strada sfondando alcune barriere in metallo e precipitando sul lungomare di Grisolia in fase di realizzazione, posto al di sotto della Ss18.

Dopo l’impatto con il suolo, l’auto ha preso fuoco e i tre occupanti sono riusciti miracolosamente a tirarsi fuori dal groviglio di lamiere. Tutti e tre hanno riportato ferite e dopo essere stati soccorsi dal 118 sono stati trasportati in ospedale.

Sul posto carabinieri, polizia stradale e vigili del fuoco impegnati a spegnere il fuoco.

8 Responses to Grisolia, grave incidente sulla Ss18

  1. giovanni dic 14, 2015 at 08:28

    La Ss18, già pericolosa, è stata resa ancora più pericolosa con la creazione di queste inutili rotonde.

  2. Ciccio dic 14, 2015 at 12:09

    Secondo me il problema non è la rotonda in se, che invece è un ottimo strumento spartitraffico, bisogna capire prima come è andata la dinamica dell’incidente, per poi trarre delle conclusioni.

  3. maurizio dic 14, 2015 at 13:03

    Secondo me chi ha progettato le due rotonde dovrebbe andare a ripetizione di calcoli…. Per non essere volgare.

  4. maurizio dic 14, 2015 at 13:05

    Mi meraviglio come ancora l amministrazione comunale non abbia ancora preso provvedimenti, dobbiamo attendere che ci scappano i morti?

  5. Michele dic 14, 2015 at 14:29

    Perché diamo la colpa sempre agli altri…se sulla strada rispettiamo i segnali oppure ci mettiamo alla guida con la mente lucida,penso che di incidenti cretini ne succederebbero molto ma molto di meno..

  6. Ciccio dic 14, 2015 at 14:51

    Leggendo il secondo articolo su blogtortora dove si spiega la dinamica dell’incidente si capisce che l’auto sia andata dritta contro la rotonda

  7. Orsola dic 14, 2015 at 15:27

    Per fare soldi non si vergognano nemmeno ad avere gente
    sulla coscienza. Chissà se questa strada la percorre chi l’ha progettata, chi l’ha collaudata, e chi ha avuto questa pessima idea. Sono schifata….

  8. Ciccio dic 14, 2015 at 15:49

    “Sul posto, e con la luce del giorno, abbiamo infatti notato alcuni dettagli che forse potrebbero meglio gettar luce sulle cause. Dai segni visibili sulla strada e sugli spartitraffico tutto sembra come se l’auto, che procedeva da Nord verso Sud, abbia tagliato la rotonda, salendo sul marciapiede che la circonda e sfondando le piccole opere murarie che delimitano l’aiuola. Poi, deve aver continuato la sua corsa sulla stessa per riattraversare la carreggiata, sfondare la balaustra posta a bordo strada e terminare la sua corsa oltre la scarpata sul tratto di lungomare in costruzione”
    Ho copiato ed incollato parte dell’articolo che spiega la dinamica dell’incidente, così tanto per cercare di capire, che poi si leggono commenti che la colpa è del comune, ma ricordo a tutti che quella è una statale ed il comune non c’entra a limite colpa dell’anas però salire su di una rotonda e sfondarla…

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

PUBBLICITA

BlogTortora mette a tua disposizione un sistema facile, innovativo e sicuro per acquistare i nostri migliori spazi pubblicitari in pochi semplici click. Puoi dare visibilità alla tua attività promuovendoti su posizionamenti dal forte impatto visivo, anche se hai un budget contenuto. Sarai tu a scegliere dove comparire e sarai sempre consapevole del prezzo finale d'acquisto. Se non hai il banner, nessun problema, lo creiamo noi. Invia una mail con la richiesta di preventivo a info@blogtortora.it